Un po’ di storia

 

Siamo allevatori fin dal 1983, più o meno da quando eravamo ragazzini.

Mi innamorai degli Airedale Terriers all’età di dieci anni, grazie ad un libro regalatomi da mio padre di un’autrice inglese, che ne ritraeva uno in copertina insieme a due terriers a gamba corta. Poi la mia strada cinofila da ragazzo andò verso i molossoidi. Ricevetti in regalo Ethel, una femmina bellissima di Alano Blu, dalla grande allevatrice Sigrid Daubert Baldesi, allevamento del Castello Gamenario. Era il Marzo 1984 quando insieme a mio fratello spedimmo anche un cucciolo a Chicago, trasportandolo all’aeroporto della Malpensa dentro la piccola A112 di mia madre, con una enorme gabbia in legno e rete legata sul tetto dell’auto! Quella con gli Alani Blu è stata un’esperienza che non dimenticherò e che si accomuna a quella di mia moglie Magdalena, anche lei proprietaria di un Blu in passato.

Poi finalmente nel 1999 è arrivato il nostro primo Airedale, una femmina, Lafayette, e dopo alcuni anni di allevamento, nel Gennaio 2009 il nostro affisso Georgeous è stato riconosciuto dalla Fédération Cynologique Internationale.

L’Airedale Terrier per noi come cane con cui vivere è stato un po’ come tornare a casa. E’un cane molto elegante e contemporaneamente robusto e vigoroso come razze più rustiche. E’ intelligente, ed eclettico per dimensioni e per temperamento in quanto si adatta praticamente a qualunque tipo di vita; la sua personalità ha doti eccezionali, che continuano a sorprenderti strada facendo. Del resto gli inglesi parlano del suo “wit” o senso dell’umorismo come parte integrante del  carattere dell’Airedale, e non soltanto perché è un terrier. Dopo aver conosciuto un certo numero di razze, dobbiamo dire che ha un carattere unico nel suo genere, come unici sono il suo sguardo e la sua intelligenza, tipici di un cane “abituato a pensare”!

Nel 2006 abbiamo importato dall’Inghilterra la femmina che è diventata la fattrice di fondazione del nostro allevamento, Crystal (Nedella Starshine).
La sua figlia di prima cucciolata, Nedella The Diamond (Rani) è stata la vincitrice del Migliore di razza Airedale 2008 e 2009 (oltre che di quello in classe Junior nel 2007) del Crufts, la più grande e qualificata esposizione mondiale. Un risultato eccezionale ottenuto finora da pochissimi esemplari nella storia della razza.
Ringraziamo con affetto Mary e Jim Morris per aver creduto nel nostro entusiasmo e nella nostra passione.

Poi, nel Marzo 2012, abbiamo portato a termine la prima importazione di un maschio, Stargus Valentino (Sam), di primissimo livello inglese in quanto nato da genitori (Stargus Aurora,madre del UK CH Stargus Raiden, e Jokyl Captain Scarlet, UK CH e Campione Riproduttore UK 2012 e 2013), provenienti dai due allevamenti che a livello mondiale hanno creato la storia della razza negli ultimi quarant’anni in tutto il mondo, dal Giappone alla Russia, all’Europa e fino agli Stati Uniti, oltre naturalmente in Gran Bretagna.

Sam a soli due anni si sta dimostrando un fantastico riproduttore trasmettendo i caratteri migliori delle linee da cui proviene ai suoi figli, che hanno già debuttato ad alcune esposizioni del 2013 con successo!

Ad oggi siamo gli unici membri italiani attivi partecipanti della National Airedale Terrier Association inglese, e selezioniamo linee inglesi ed americane a stretto contatto con allevatori della Gran Bretagna, allevando tutti i nostri cani in casa con cura ed affetto.

In generale alleviamo una cucciolata l’anno,programmata il meglio possibile, e i cuccioli fanno parte della famiglia, nascendo in casa ed essendo socializzati con bambini ed adulti fin dai primi giorni.
Dato che la gran parte dei cuccioli è destinata non alle mostre di bellezza ma alle famiglie, vogliamo prima di tutto cani equilibrati e adatti anche alla vita in casa.

In aggiunta a queste qualità, è nostro desiderio anche che le persone che saranno affiancate nella vita dalla compagnia di uno o più dei nostri Airedales, possano provare la gioia di contemplare ogni giorno un cane elegante e bello, oltre che simpatico, insomma degno rappresentante di questa razza.