Airedale terrier Breed Standard UK Kennel Club, revised 01.03.2012 – Reproduced with kind permission of the Kennel Club

Presentiamo qui di seguito l’ultima edizione dello Standard di Razza come rivisto il 1° Marzo 2012 in Gran Bretagna, e quindi preceduto anche da alcuni cenni storici sulla razza.
Per tutti gli appassionati si può notare come la modifica più evidente apportata sia quella riguardante la coda, che, ricordiamo, anche in UK viene richiesta integra e non più tagliata.
Con l’Ottobre 2012 si definisce anche che la coda integra « deve essere inserita alta e portata gaiamente » senza più riferimento alla sua posizione « arrotolata » sul dorso.

Airedale Terrier
Origine: Gran Bretagna
Utilizzazione: Terrier
Classificazione FCI: Gruppo 3, Terrier, Sezione 1, Terrier di grande e media taglia
prova di lavoro facoltativa

Breve cenno storico
L’Airedale terrier è nativo della Contea dello Yorkshire, in Gran Bretagna. Si pensa che fu l’Airedale Show a dare il nome alla razza. In questa esposizione molti Waterside terrier provenienti dalle valli dei fiumi Wharfe, Calder e Airedale venivano esposti raggiungendo un buon numero di esemplari.
E’ il più grande tra le razze terrier, e riassume tutte le caratteristiche di questo gruppo di cani; è anche conosciuto come Re dei terrier.
L’Airedale è dotato di un notevole potere olfattivo ed è stato usato in Africa, India e Canada come cane da ricerca, ha aiutato la Croce Rossa in tempo di guerra ed ha prestato servizio nella polizia e nelle forze armate di Gran Bretagna e Russia.

ASPETTO GENERALE
Il più grande dei terrier, un cane muscoloso, attivo, piuttosto raccolto, assolutamente non alto sugli arti o dal tronco di eccessiva lunghezza.

CARATTERISTICHE
D’espressione penetrante, veloce in azione, sempre pronto aa entrare in’azione. Si vede il carattere dall’espressione degli occhi, e dal portamento degli orecchi e della coda eretta.

TEMPERAMENTO E CARATTERE
Socievole e fiducioso, amichevole, coraggioso e intelligente. Sempre vigile, non aggressivo ma senza paura.

TESTA E CRANIO
Cranio lungo e piatto, non troppo largo fra gli orecchi, si restringe leggermente verso gli occhi.  Testa ben proporzionata, senza  visibile differenza in lunghezza fra cranio e muso. Privo di pieghe, con lo stop appena visibile; Guance piatte e non piene.Le guance cariche sono indesiderabili Il muso davanti agli occhi è ben pieno, non incavato o che cade via bruscamente sotto gli occhi; un cesello delicato evita l’apparenza di un muso cuneiforme od ordinario.

MASCELLE / DENTI
Mascella superiore e inferiore profonde, potenti, forti e muscolose, dato che la forza del muso è altamente desiderabile, purché il loro eccessivo sviluppo non dia una apparenza rotonda, gonfia alle guance, cosa indesiderabile.Labbra aderenti. Tartufo nero.
Denti forti. Chiusura a forbice, (cioè gli incisivi superiori che si sovrappongono, con stretto contatto, a quelli inferiori, con i denti impiantati perpendicolarmente alla mascella), ma accettata la tenaglia. Enognatismo o prognatismo indesiderabili.

OCCHI scuri, relativamente piccoli, non sporgenti, con assoluta espressione Terrier, acuta e intelligente. Altamente indesiderabili gli occhi chiari o sporgenti.

ORECCHI a forma di “V”, portati lateralmente; piccoli ma non sproporzionati alla taglia del cane. La linea superiore dell’orecchio ripiegato deve essere leggermente al di sopra del livello del cranio. Orecchi pendenti o inseriti troppo alti sono indesiderabili.

COLLO
Pulito, muscoloso, di moderata lunghezza e spessore, si allarga gradualmente verso le spalle. senza giogaia.

CORPO
Dorso corto, forte, diritto e orizzontale, senza segni di cedimento.
Reni muscolosi. In cani ben raccolti e dalla buona cassa toracica, c’è poco spazio fra le ultime costole e le anche. Quando il cane è lungo in questa zona, qui si noterà qualche debolezza.
Torace profondo (circa al livello dei gomiti) ma non ampio. Costole ben cerchiate.

CODA
Prima era generalmente tagliata.
Tagliata: inserita alta e portata gaiamente, non arrotolata sul dorso. Buona forza e sostanza. La punta circa alla medesima altezza della parte superiore del cranio.
Integra: inserita alta e portata gaiamente.Buona forza e sostanza.

ARTI
Anteriori
Spalle lunghe, oblique, ben inclinate indietro. Scapole piatte.
Gomiti perpendicolari al corpo, non ostacolati dai fianchi.
Avambraccio
Arti perfettamente diritti con buona ossatura.
Piedi anteriori
Piedi piccoli, rotondi, compatti, con cuscinetti ben spessi, ben imbottiti e dita moderatamente arcuate. Non deviati né in dentro né in fuori.
Posteriori
Cosce lunghe e potenti
Ginocchi ben angolati e non diretti in dentro né in fuori.
Gamba muscolosa.
Metatarsi
Garretti ben diretti verso terra, paralleli fra loro se visti da dietro.
Piedi posteriori
Piedi piccoli, rotondi, compatti, con cuscinetti ben spessi, ben imbottiti e dita moderatamente arcuate. Non deviati né in dentro né in fuori

ANDATURA
Arti portati diritti in avanti. Gli anteriori si muovono liberamente, paralleli ai fianchi. Visti dal davanti formano un prolungamento della linea retta dell’anteriore, con i piedi tanto distanziati fra loro quanto i gomiti. Il posteriore ha una buona spinta.

MANTELLO
Pelo duro, fitto e ruvido, non tanto lungo da apparire irsuto. Diritto e aderente ricopre tutto il corpo e gli arti; il mantello esterno è formato da peli duri, ispidi e ruvidi, il sottopelo è più corto e soffice. I peli più duri sono crespi o leggermente ondulati; un pelo riccio o soffice è altamente indesiderabile.
Colore
Sella sul corpo nera o grizzle come la parte superiore del collo, e la parte superiore della coda.Tutte le altre parti devono essere color fuoco. Gli orecchi sono spesso di un fuoco più scuro, e un’ombreggiatura può apparire attorno al collo e ai lati del cranio. Qualche pelo bianco fra gli arti anteriori è accettato.

TAGLIA
Altezza: Circa 58 – 61 cm per i maschi, 56 -59 cm per le femmine.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione dai punti di cui sopra dovrebbe essere considerata difetto, e la severità con cui va considerata deve essere in proporzione alla sua gravità, e sui suoi effetti sulla salute e sul benessere del cane.

DIFETTI ELIMINATORI
Soggetti aggressivi o eccessivamente timidi
Ogni cane che presenti chiaramente anomalie fisiche o comportamentali, sarà squalificato.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.